Barman Italia



Insegniamo a servire un bicchiere d’acqua offrendo considerazione...il resto è metodo e ricerca nel gusto. 

  • Home
    • Latest News

    • Advertisement
  • Barman

    • IL barman si può definire l’ambasciatore del locale. È inoltre l’amministratore mediatore tra l’azienda e il cliente
  • Cocktails

    • Il settanta percento dei cocktails richiesti nei giorni nostri risale al periodo del proibizionismo in America.

  • Food & Drink

    • Le aziende, nuove tendenze ecc. Essere barman vuol dire anche essere costantemente aggiornato.
  • Media

    • Video corso on line, vi presenteremo dei video dove potrete catturare e capire i passaggi essenziali per la creazione delle bevande miscelate (cocktails).
  • Servizi

    • La nostra esperienza e professionalità al vostro servizio, per raggiungere traguardi di successo
  • Drink Design

Lun09222014

Last update06:04:59 AM

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Back Sei qui: Home Barman Il mondo del bar La professione Regole fondamentali del Barman

Regole fondamentali del Barman

• Il barman sul luogo di lavoro si presenta con la divisa ordinata e pulita (scarpe nere lucide, calzini neri lunghi, camicia bianca, giacca panna, cravatta nera), barba fatta, capelli corti e pettinati.
• Accessori: tovagliolo bianco di servizio, fiammiferi, cavatappi, blocco notes, penna.
• Ha un atteggiamento garbato e disponibile con i colleghi e clienti, sempre sorridente ma con educazione.
• Quando il cliente arriva sarà accolto con un saluto cordiale.
• Sa consigliare quando viene richiesto, perchè ha conoscenze ed esperienza. In base al momento della giornata (aperitivo, digestivo ecc ) propone le varie bevande più adatte, facendo anche alcune domande al cliente come: il cocktail lo desidera secco o dolce? Alcolico, leggero o analcolico? Dissetante?
• Nella preparazione dei cocktail il barman non lascia niente al caso ma esegue la preparazione dei drink in maniera curata, dando se necessario libero sfogo alla fantasia ed estro il tutto circondato da pulizia, ordine, conoscenza dei prodotti e della attrezzatura,eleganza e savor faire.
• Le bevande vengono servite accompagnate da sottobicchiere e senza che le mani tocchino il bordo del bicchiere, al tavolo con l'ausilio del  vassoio (il quale non verrà appoggiato sul tavolo).
• Alla richiesta del conto dopo essersi accertato che tutto sia stato di proprio gradimento, lo presenterà con l'ausilio di un apposito piattino al richiedente.
 
Comportamenti sbagliati da evitare con colleghi e clienti.

•  Pettegolezzi con cliente o tra collega.
•  Superbia atteggiamento con cliente o collega.
•  Evitare la figura piegata, salutare con le mani, dare le spalle al cliente.
•  Parlare in dialetto con cliente o collega.
•  Affrontare argomenti politici, razzisti, religiosi, sport, espressioni volgari.
•  Essere troppo insistenti con cliente o collega.
•  Contraddire il cliente  o  fare  commenti  su  cosa  richiede  il  cliente.        
•  Se non abbiamo un prodotto o un servizio richiesto rispondere negativamente al cliente (ma proporre se possibile subito un’alternativa).
•  Toccare la frutta con le mani.
•  Evitare la proprie responsabilità.
•  Esporre di frequente i propri problemi personali e/o ripetersi di battute spiritose con cliente o collega.
•  Vestiario disordinato o sporco o troppo di tendenza, profumi troppo forti, orecchini, anelli (salvo fede nuziale), barba non fatta, mani non curate o sporche.
•  Disordine o sporcizia nel locale.
•  Evitare rumori di stoviglie.
•  Servire qualsiasi cosa al tavolo senza vassoio (ha valore anche per quando si sparecchia).
•  Porgere il bicchiere con le dita vicino al bordo del bicchiere.
•  Versare dei liquidi col bicchiere in mano.
•  Importunare il cliente una volta bevuto il suo drink a consumare ancora.
•  Lasciare il posacenere sporco o il tavolo .
•  Tavolo o banco privo di salviettine o non a sufficienza.
•  Non usare sia al banco che al tavolo il sottobicchiere.
•  Accumulare stoviglie sporche.

Cocktails

Food & Drink

Media